Magliano in Toscana vanta mura spettacolari e ben restaurate decorate con archetti ciechi e merlature, munite di torrioni, monumentali porte e camminamenti di ronda.

Lungo la via principale da ammirare il palazzo dei Priori, il palazzetto di Checco il Bello e la chiesa romanica di San Martino con affreschi di scuola senese. Subito fuori le mura, uscendo da porta San Giovanni, si trova la basilica della Santissima Annunziata, edificata nel 400 su un tempio pagano: nell’orto dietro l’abside svetta il millenario “olivo della strega” (si dice vecchio di 3000 anni!).

magliano01

Isolati nella campagna, lungo la strada da Magliano a Sant’Andrea, si stagliano i suggestivi ruderi della chiesa di San Bruzio, costruita dai monaci camaldolesi fra l’XI e il XII secolo.